my spy software come funziona

Mspy: Come funziona il software per svelare i tradimenti

Ad ognuno di noi, almeno una volta nella vita, è sorta la curiosità di sapere cosa contenesse il cellulare di un amico di un parente o di un dipendente subordinato ma soprattutto di un partner che ci da particolari preoccupazioni in quanto a fedeltà.

Spesso ci limitiamo soltanto al pensiero di volerlo fare, anche perché non è semplice sottrarre di nascosto il dispositivo di una moglie o di un compagno e anche perchè non sempre siamo pronti a scoprire veramente se siamo stati traditi.

Se però abbiamo la concreta intenzione di spiare davvero il cellulare di qualcuno, ci sono delle App e dei software che ci facilitano il compito. Per monitorare i dispositivi fissi e mobili, si può utilizzare il software mSpy .

Questo programma spia famoso, è stato anche citato in quotidiani di fama mondiale come ad esempio il New York Times e il Daily Mail.
MSpy è sicuramente il software spia più completo attualmente presente sul mercato.

È stato creato inizialmente e fondamentalmente per monitorare ai fini legali, persone informate dei fatti in procedimenti di tipo giuridico; ma anche per poter attuare il controllo parentale per il monitoraggio soprattutto nei confronti di minori.

 MSpy: come funziona l’ app che ci svela il tradimento

Adesso che sappiamo della sua esistenza, dobbiamo capire Mspy come funziona. Per poter utilizzare questo tipo di software, dobbiamo necessariamente riuscire ad avere accesso una volta soltanto al dispositivo di nostro interesse. Inoltre, ci sono dei requisiti che il dispositivo deve avere come i permessi di root e di jailbreaker.

Tutte queste informazioni, apparentemente difficili e impossibile da capire, però sono facilmente reperibili nei link messi a disposizione nel mondo del web.

Nel momento in cui si acquista mSpy si riceve una mail di conferma con tutti i dettagli sull’acquisto ed il software. Per poterlo installare sul dispositivo, si deve gestire dal menu impostazioni, l’attivazione delle sorgenti sconosciute e si deve disabilitare la verifica delle applicazioni. Si scarica il programma attraverso un browser, lo si installa facilmente grazie alla guida che viene offerta ed al termine si inseriscono le credenziali di accesso che sono state inviate via mail al momento dell’acquisto.

Quando l’installazione è terminata e si è selezionato il dispositivo da monitorare, si devono cancellare le tracce, eliminando le notifiche relative al file apk scaricato ed eliminando la cronologia dei download. A questo punto resta solo di dover abilitare ciò che è fondamentale per poter utilizzare il software spia: ovvero la connessione sia essa Wi-Fi o dati in modo da essere certi che il dispositivo monitorato sia costantemente connesso ad internet.

Bisogna attivare anche il GPS in modo da poter monitorare in modo costante la posizione e infine anche il keylogger in modo da poter gestire e monitorare anche le attività della tastiera.

Adesso che tutta la fase di installazione è terminata, abbiamo accesso completo al dispositivo. Il software scelto, possiede numerosi vantaggi che lo rendono appunto il migliore, tra questi vi sono:

  • un’alta compatibilità con i principali sistemi operativi attualmente in utilizzo come ad esempio iOS e Android;
  • La possibilità di accesso alla cronologia di navigazione web del dispositivo;
  • La possibilità di registrare tutti gli URL e i siti web;
  • Il monitoraggio degli SMS in entrata ed in uscita;
  • Il monitoraggio di Skype;
  • La localizzazione del GPS per poter intercettare la posizione del dispositivo in modo utile ed estremamente facile;
  • Il monitoraggio della messaggistica istantanea WhatsApp;
  • La visualizzazione dei contatti e di tutti i contenuti della rubrica;
  • La possibilità di accedere anche agli eventi presenti nel calendario;
  • La visualizzazione del registro delle chiamate in entrata, perse e in uscita;
  • Il monitoraggio di tutte le attività relative all’utilizzo di Facebook;
  • La visualizzazione di tutte le applicazioni installate prima e dopo l’utilizzo di mSpy;
  • La possibilità, attraverso un’opzione di funzione del controllo remoto, di poter gestire anche le App ed i programmi in utilizzo sul telefono;
  • La possibilità di avere accesso alle impostazioni per la gestione del dispositivo;
  • La possibilità di leggere tutte le mail;
  • La possibilità di visualizzazione dei video e delle foto;
  • La possibilità di bloccare le chiamate in entrata da parte di un numero indesiderato;

Inoltre, con il keylogger, si può anche accedere a tutto ciò che viene digitato, come ad esempio le password, anche se l’aggiornamento non viene fatto in tempo reale.

Nel momento in cui si decide che non si vuole più monitorare la persona in questione perché si è scoperto ciò che era di nostro interesse o semplicemente perché non ci interessa più si può disinstallare il software dal dispositivo.

Per farlo però, è nuovamente necessario poter utilizzare il dispositivo. Attraverso il menu impostazioni, bisogna disattivarsi dagli amministratori del dispositivo ed infine disinstallare il software spia attraverso la gestione delle applicazioni scaricate.

Quanto cosa il software mSpy

Essendo un prodotto eccellente ed estremamente utile, il software mSpy ha un suo costo. Di solito, è un’applicazione che viene utilizzata solo per un lasso di tempo variabile generalmente alquanto breve, di conseguenza il suo acquisto permette di poterlo utilizzare per un mese ma dà anche la possibilità di rinnovo. Adesso andremo a vedere nel dettaglio mSpy quanto costa.

Tutte le incredibili funzioni sopracitate, non sono contenute completamente nel pacchetto base. Questa versione più semplice, ha alcune funzioni disabilitate, anche se ciò non limita la nostra possibilità di monitoraggio; tutto varia in base allo scopo per il quale abbiamo deciso di affidarci ad un software spia.

Il pacchetto base ha un costo di circa 35,99 euro e dà la possibilità di un mese di utilizzo.
La versione Premium, invece, da libero accesso a tutte le funzionalità del software, rendendoci paragonabili al migliore agente 007, ed ha un costo modico di 59,99 euro dando la possibilità di utilizzarlo per 30 giorni.

Esiste anche un software per i dispositivi desktop e fissi, ma in genere quello più richiesto ed utilizzato è quello per i dispositivi iOS ed Android.

L’acquisto del software spia mSpy, soprattutto per quanto riguarda gli utenti che non sono molto pratici in questa materia, garantisce anche un servizio di assistenza telefonica disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, nonché assistenza via chat in modo assolutamente sincrono.

Unico punto negativo, se proprio si vuole essere pignoli, sta nella licenza che quando si acquista permette di poter monitorare un solo dispositivo per volta: non è certamente la fine del mondo anche perché con quanto offerto il ‘limite’ del dispositivo passa assolutamente in secondo piano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *